La Proprietà

...In cinque righe
Oggi l’azienda di Volmiano, iscritta al registro delle imprese storiche d’Italia, di proprietà di Vittoria Gondi Citernesi e dei suoi figli Gerardo e Lapo Gondi, è condotta da Lapo che ha continuato la grande passione di suo nonno , Alfredo Citernesi che ha dedicato la sua vita alla cultura degli olivi e all’olio extravergine, di cui andava orgoglioso.

Leggi Ancora
La valle della Marinella di Legri ed in particolare la Fattoria di Volmiano era famosa fin dal medioevo per l’olio, anche se produceva vino, bovini di razza calvana, pecore , cereali e ovviamente, era condotta a mezzadria. La Fattoria di Volmiano, fu comprata alla fine del XIX dai Salvadori, Livia con suo marito Costantino Citernesi continuarono la gestione con questa forma tradizionale. Il loro figlio Alfredo Citernesi, subito dopo la seconda guerra mondiale, dopo un viaggio in Inghilterra, iniziò un all’allevamento avicolo a terra; creando, fra i primi in Italia, questo tipo di allevamento intensivo. Ma il suo grande interesse restarono gli ulivi, quindi chiusi gli allevamenti, si dedicò all’olivicoltura. Dopo il grande gelo del 1985, modernizzò parzialmente i sistemi di coltivazione dando nuovo impulso all’azienda. Già da allora Alfredo Citernesi cercò di potenziare le caratteristiche di questi terreni conservando, però, l’ambiente, la natura affascinante del paesaggio agrario a beneficio della particolare bellezza di questi luoghi particolarmente panoramici. L’Azienda ora si estende per circa 550 ettari, di cui 70 ad oliveto specializzato con 20.000 piante di olivo,circondate da boschi cedui ed ad alto fusto che vanno dai 250 ai 1000 metri di Monte Morello. Così dal lontano 1427 la Fattoria di Volmiano si è piano, piano sviluppata, diversificando le coltivazioni; si è unita ad altre proprietà diventando molto grande e conosciuta prima per le calvane poi per agli allevamenti avicoli, ma è sempre restata negli anni una realtà agricola importante famosa per l’olio extravergine di oliva franto a freddo con macine di pietra .
Proprio per la sua natura incontaminata e per la concezione agricola dei propietari, l’azienda è ora condotta in conversione biologica, dal nipote Lapo Gondi, che ha continuato la grande passione di suo nonno, Alfredo Citernesi,che ha dedicato la sua vita alla coltura degli olivi e all’olio extravergine, di cui andava orgoglioso.
Dal 2011 la Fattoria di Volmiano è iscritta al registro delle Imprese Storiche d’Italia della Unioncamere (Unione delle Camere di Commercio,Industria, Agricoltura e Artigianato Italiane, in virtù della sua esistenza dal 1427, in questo prestigioso albo dove sono inserite le aziende che esistono da oltre 100 anni.
Lapo Gondi, oltre all’attività prettamente agricola, si occupa, continuando l’impegno della sua famiglia nella attività sindacale a favore dell’agricoltura, nella Associazione Giovanile della Confagricoltura, essendo, di questa, Vice Presidente per la Provincia di Firenze.